• Confindustria Federorafi
    Federazione Nazionale Orafi Argentieri Gioiellieri Fabbricanti
  • Federorafi Flash
    Notizie dal mondo orafo e non
  • Approfondimenti
    Anticontraffazione · Credito · Fiscale · Internazionalizzazione · Norme Tecniche

Area Press

Rassegna Stampa · Comunicati

Federorafi Flash N.359

  • GLI STANDARD PER DIAMANTI, ED-XRF, SALDATURE…

    Proseguono gli incontri del Gruppo di Lavoro Gemme e Metalli Preziosi presso l’UNI, coordinato dal consigliere Federorafi Damiano Zito. L’ultimo più significativo meeting si è tenuto a Berlino, in ambito internazionale (ISO TC 174), dove si sono riuniti sia il WG1 (con focus metalli preziosi e metodi per determinare il titolo) che il WG2 (gruppo con focus su gemme ed in particolare diamanti). Per quanto riguarda il WG1 i partecipanti sono arrivati da Cina, Francia, Italia, Germania, Regno Unito, Repubblica Ceca, Svizzera. LBMA ha partecipato come osservatore. Importante l’apporto della delegazione italiana che ha presentato i risultati e la bozza del Round Robin relativo al progetto dell’analisi non-distruttiva per la determinazione del titolo attraverso l’uso del ED-XRF ed è a capo dello standard che definisce quali titoli di saldature vanno usati nei diversi metalli preziosi. Nel WG2 le delegazioni di Belgio, Cina, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Russia e Svizzera si sono confrontate sulla gradazione dei diamanti lavorati, in particolare sull’aggiornamento di terminologie, classificazione e i metodi per testare la gradazione. A questo link è possibile informarsi su quali siano attualmente gli 11 (importanti) standard in uso e/o in via di sviluppo: https://www.iso.org/committee/53874/x/catalogue/p/0/u/1/w/0/d/0. Prossimamente verranno organizzati da FEDERORAFI, con i componenti del GdL italiano, degli incontri di approfondimento.

  • LAST CALL PER IL CHINA INTERNATIONAL IMPORT EXPO

    A pochi giorni dal termine già 25 aziende hanno inviato a FEDERORAFI le manifestazioni di interesse per l’evento di Shanghai previsto dal 5 al 10 novembre 2019. Nei prossimi giorni le aziende verranno quindi contattate dal partner cinese per valutare assieme le potenzialità dei prodotti/prezzi in rapporto al profilo dei visitatori della seconda edizione del China International Import Expo (CIIE). Chi fosse interessato a conoscere i dettagli dell’operazione CIIE 2019 può richiederli alla segreteria (info@federorafi.it).

  • 100 ANNI BRILLANTI!

    Nel 1919 Marcel Tolkowsky calcolò il miglior compromesso teorico perché il taglio di un diamante potesse conferire alla pietra maggior bellezza. E’ quindi passato un secolo dalla nascita del taglio brillante a 57 faccette per riflettere e rifrangere lo spettro luminoso ed esaltare al massimo le proprietà ottiche del diamante. Per celebrare questa importante ricorrenza della storia della gioielleria Antwerp World Diamond Centre ha organizzato un evento ad Anversa il 27 maggio alla quale ha partecipato la delegazione di EFJ (European Federation of Jewellery) tra cui Federorafi.

  • LAPISLAZZULI, RUBINI, SMERALDI, ZAFFIRI … AFGANI A MILANO

    Il 26 e 27 giugno a Milano presso il Salone dei Tessuti (via San Gregorio 29) si terrà la manifestazione Afghan Treasures in Italy Luxury Show. L’iniziativa curata dall’Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale (USAID) con il supporto di Federorafi dovuto alla presenza all’interno della manifestazione anche di aziende e di prodotti afgani legati al settore del prezioso con particolare riferimento alle pietre preziose (smeraldi, rubini e zaffiri) e semi-preziose (lapislazzuli e granati) di alta qualità dell'Afghanistan. In ragione di ciò, oltre all’invito a partecipare alla premiere dell’evento milanese del 26 e il 27 giugno 2019, le aziende interessate potranno incontrare e toccare con mano prodotti di un gruppo selezionato di fornitori leader in Afghanistan di pietre preziose e gioielli. Chi fosse interessato è pregato di rivolgersi alla Segreteria (info@federorafi.it).

    ------

    https://www.facebook.com/federorafi/

Notizie dal mondo orafo e non