• Confindustria Federorafi
    Federazione Nazionale Orafi Argentieri Gioiellieri Fabbricanti
  • Federorafi Flash
    Notizie dal mondo orafo e non
  • Approfondimenti
    Anticontraffazione · Credito · Fiscale · Internazionalizzazione · Norme Tecniche

Area Press

Rassegna Stampa · Comunicati

Federorafi Flash N.387

  • IL 2 MARZO IL WEBINAR SUI MINERALI DA CONFLITTO

    Con la recentissima pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto Legge che identifica anche le modalità di controllo e le sanzioni diventa ancora più di attualità il webinar informativo che FEDERORAFI, unitamente alle altre associazioni di categoria, ha fissato per martedì 2 marzo alle ore 11.00. Imprenditori, esperti e rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico illustreranno i punti di maggiore interesse, le criticità e gli strumenti per assistere le PMI della filiera orafa per implementare al meglio il Regolamento Europeo sulla dovuta diligenza per la tracciabilità dei minerali “conflict free”. Seguirà invito con le modalità di collegamento.

  • TRUNK SHOW IN USA: SENSIBILIZZAZIONE DEI BUYER

    Oltre 50 le aziende che hanno risposto al sondaggio lanciato da FEDERORAFI lo scorso 19 gennaio relativamente all’interesse a partecipare ad un evento commerciale da organizzarsi in USA entro il primo semestre 2021. Forti delle indicazioni emerse dalla rilevazione FEDERORAFI ha quindi contattato ICE USA e presentato, con il supporto tecnico di Vicenzaororo/IEG, un progetto dettagliato con due modalità di intervento: - con personale dall’Italia dell’azienda + prodotti dell’azienda; - con i prodotti ma senza personale dall’Italia (se impossibilitato dalle restrizioni) e quindi con assistenza di personale già in USA (agenti/rappresentanti delle aziende o promoter ad hoc individuati per lo scopo per le aziende senza personale proprio in loco) e collegamento digitale in diretta con l’azienda in Italia. Siamo ora nella fase cruciale di sensibilizzazione dei buyer USA e quindi, come comunicato alle aziende associate, gli imprenditori, in linea con quanto sta facendo Agenzia ICE in USA, devono sollecitare i loro clienti d’oltreatlantico ad aderire all’iniziativa e segnalare a FEDERORAFI e a ICE i riscontri avuti. Per info e dettagli: info@federorafi.it.

  • MUTUO RICONOSCIMENTO: AUDIZIONE C/O LA COMMISSIONE UE

    Il 23 febbraio FEDERORAFI, all’interno della delegazione di EFJ (European Federation of Jewellery), interverrà con il Vice Presidente Stella per sostenere le ragioni dell’imprenditoria europea a favore di una armonizzazione delle legislazioni e, soprattutto, dei requisiti tecnici (titoli, tolleranze, saldature, metodi di campionamento e di analisi…) nel settore dei preziosi. Un obiettivo fondamentale da ottenere attraverso il c.d. mutuo riconoscimento al fine di incrementare la penetrazione degli articoli in metallo prezioso sui mercati dell’Unione Europea e ridurre notevolmente i costi e i tempi dovuti alle analisi/controlli e alle marcature aggiuntive nei Paesi membri di destinazione ingiustificate quando un gioiello è legalmente fabbricato in un altro Stato dell’UE. Alla round table della Commissione partecipano i rappresentanti degli Stati membri e EFJ/FEDERORAFI è l’unica associazione accreditata per l’incontro.

  • ORAFI AREZZO: GIORDINI RADDOPPIA

    Giordana Giordini è stata confermata presidente della sezione Oreficeria e Gioielleria di Confindustria Toscana Sud (Arezzo Grosseto Siena), la sezione del distretto aderente a FEDERORAFI. Le sue prime dichiarazioni: “Sono orgogliosa di aver ricevuto ancora fiducia e stima dai miei colleghi imprenditori del settore orafo. Ci lasciamo alle spalle un anno difficilissimo segnato dalla pandemia. Complessivamente - ricorda Giordini - la fotografia finale vede una media che oscilla tra il 30 ed il 50 per cento di perdita di fatturato per le aziende del settore. Il 2021 si è aperto con qualche speranza in più, anche se l'annullamento della fiera di Vicenza di gennaio ha segnato subito un contraccolpo. Quando è stato possibile abbiamo iniziato di nuovo a fare dei viaggi di lavoro per riprendere contatti ed attività commerciali, allo stesso tempo abbiamo dedicato energie ed investimenti in tecnologia per sopperire all'impossibilità di svolgere attività di vendita in presenza. Ogni giorno, come tutti, speriamo che la situazione si evolva verso una normalizzazione, ad oggi non è così. Intanto la fiera di Vicenza è stata spostata a settembre; ci auguriamo di poter tenere in presenza Oro Arezzo a giugno, ancora però non abbiamo e non possiamo avere certezze. L'andamento delle vaccinazioni è decisivo in primis per proteggere la salute dei cittadini, ma contemporaneamente è fondamentale anche per la tenuta economica dei paesi. In Italia siamo troppo indietro in questo processo, pensate che a Dubai metà della popolazione è già stata vaccinata", osserva la presidente. (fonte Map/Adnkronos)

Notizie dal mondo orafo e non

Newsletter EFJ

Ecco il terzo numero della newsletter della nostra associazione europea di categoria, EFJ (European Federation of Jewellery)

EFJ Newsletter #3